PostCount: 0
Likes: 0

Inventario

Ricerca carte

Mazzi da gioco

Extras

Eventi OldSchool

FishliverOil Cup 2018

Disputata il 26-27 Ottobre alla Lanterna e Columbus Sea Hotel di Genova, Italia.

Prologo

Dopo un anno esatto di attesa, eccoci qui.. un nuovo appuntamento con l'evento clue per OldSchool di Genova (e non solo). Questa volta sono ben conscio di cosa stiamo parlando e del tipo di giornata che mi aspetta, quindi mi iscrivo con largo anticipo sia alla serata Eternal Central di venerdi sera che al main event di sabato. Giovanni mi segue a ruota, e per pura sfortuna non riusciamo a far presenziare anche Andre (NdR: il maledetto dal Velo).
L'attesa è finita: Fishliver sto arrivando!

La Lanterna - Prime impressioni

Oltre 80 iscritti da tutto il mondo per una serata di mtg old school in quel di Genova; le premesse sono meravigliose e quando si entra nel luogo di battaglia non si può che rimanere stupiti ed affascinati dall'ambientazione, non credo di aver mai visto niente di più Old School!!
Pur vivendo a Genova non ero mai stato nelle segrete della Lanterna, davvero un posto stupendo per un torneo di Magic. Ancora devo addentrarmi nel dungeon ma sono ormai sicuro che sarà un altro grande successo :)

Ad un anno esatto dal mio ritorno in Magic decido di festeggiare questo compleanno e rendere omaggio alla meravigliosa community a cui ho preso parte: ed ecco che una terza passione si unisce alle due precedenti per dare vita alla FishliverOil Beer!
La produzione non è delle più imponenti e, contando di non arrivare alle finali, porto un assaggio della mia mitica Stout ai 6 fortunati sfidanti che incontrerò nei turni di svizzera previsti prima della top8.

La Lanterna - Il torneo

E' la prima volta che monto un mazzo con regole EC (mana burn, 4 strip, le fallen!!!..) e quindi mi lascio prendere più dalla nostalgia che dalla pensata sul mazzo: devo giocare i Tourach, il resto non importa!
Mi presento con un mazzo RUB pieno di spari, qualche scarta carta, e qualche creatura fastidiosa, non mi aspetto grandi risultati ma mi butto nella mischia e vediamo cosa succede. Giovanni invece porta un Land's Edge unpowered, e per questa volta lascia anche a casa le creature. La partenza non poteva andare meglio e mi ritrovo a vincere i primi tre incontri senza nemmeno troppe difficoltà.. che abbia davvero azzeccato il mazzo?
Nel frattempo i miei avversari accolgono con piacere la Fishliver Beer, e uno di loro decide di aprirla e godercela insieme durante la sfida. Ancora una volta il clima e le persone sono davvero delle migliori e mi ritrovo addirittura ad affrontare un avversario israeliano (che viaggio! respect amico!).

Il torneo prosegue, e prendo posto addirittura al tavolo num 2. Qui purtroppo si infrangono i miei sogni di gloria.. e, beffa delle beffe, vengo asfaltato da un aggro GRU praticamente identico al mio! (Ndr: mazzo che andrà a vincere il torneo!) Presenterò il mio GRU nella giornata di domani, e dopo averlo visto all'opera adesso direi che se non arrivo in top16 sarà solo colpa mia: il mazzo è fortissimo!
Al quinto match mi trovo di fronte Alban, e il suo potentissimo mazzo, e nonostante le partite siano tutte combattute mi vedo costretto a cedere con un pur sempre onerevole 2-1, ma le speranze di qualifica sfumano insieme ai miei Serendib, schiacciati come zanzare da quelle maledette Spade a Spighe.
Tirando le somme concludo con 3 vittorie e 3 sconfitte, una media perfetta, ed essendo anche la prima volta che gioco con regole EC mi va più che bene. La serata è stata divertentissima, e ora non mi resta che prepararmi all'indomani e sfoderare la potenza dei miei Kird!!

La Fish - Impressioni

L'anno scorso la Fish mi aveva catturato ed impressionato per l'ambiente che riusciva a ricostruire, e quest'anno partivo quindi con tante aspettative e non vedevo l'ora di tornare in quella sala del Columbus. Che dire.. ho ritrovato tutto quello che avevo lasciato, immerso in ben 115 persone! Ormai non ci sono più dubbi: la Fish è un importante evento cittadino al di là di Magic, 115 persone (molti con famiglia al seguito) da tutto il mondo arrivano a Genova per partecipare a questo evento. Confesso che il prossimo anno non mi stupirei nel vedere le telecamere di Primocanale a riprendere noi strani maghi di Solaria.

La Fish - Il Torneo

A differenza dell'anno scorso partecipo con un anno di esperienza e qualche torneo alle spalle, e devo ammettere che puntavo ad entrare in top16. Purtroppo non ci sono riuscito ma le cose sono ad ogni modo partite abbastanza bene, e chiudo i primi 3 turni con due vittorie in saccoccia che ad ogni modo fanno ben sperare. Nei successivi tre round ne vinco solo una e precludo quindi le mie chances di entrare in top 16, ma mi concentrerò nel raccontare solo le due sconfitte di questi ultimi 3 turni, perchè oltre a condividervi la mia solita dose di sfortuna (imho) meritano di essere racontate.
La prima sconfitta arriva contro Kevin, che gioca un mazzo controllo con palla di fuoco finale per chiudere. Il gameplay à abbastanza prevedibile se si pensa ad un aggro contro un controllo, tuttavia quello che ha fatto la differenza e che mi ha condannato alla sconfitta è il famigerato Mind Twist.. ok, è fortissimo ma uno magari lo posso sopportare; quando però te ne giocano contro 4 nella stessa partita.. no, a quel punto non li riesci a reggere, dannatissimo Mind Twist! E quindi con un Regrowth su Mind Twist, e un successivo Recall di nuovo su Mind Twist e sullo stesso Regrowth, ho dovuto concedere la strada.

La seconda sconfitta è ancora più eclatante, contro Constantine e il suo verde/nero che fa un pò di tutto. Purtroppo mi tocca subire la partenza di un mazzo che al primo turno di gioco cala Black Lotus (per 3 verdi), 2 Mana Vault, Bayou, Erhnam e Nether Void.. per poi sogghignare un "passo" e scusarsi per la giocata :P Che bello però.. fai una partenza con i contro fiocchi e ti scusi per averlo fatto.. l'atmosfera OldSchool non ha eguali, sono sempre più contento di aver abbandonato il Modern e i suoi giocatori convulsi in preda ad attacchi epilettici con le carte in mano!!
Povero il mio mazzo GRU, ancora un ultima battaglia in quel del Nebraska tra qualche tempo e poi penso che cederà il passo a qualcosa di nuovo.. speriamo di chiudere con un buon piazzamento prima della fine dell'anno. Conlcudo facendo le congratulazioni al compagno di magie Dolphin che si aggiudica la FishliverOil Cup con un mazzo addirittura unspoilered! Una splendida vittoria che porta a casa l'artwork di Anson della lanterna.

La Fish - La lotteria

Eh già, non potevo esimermi dal dedicare un paragrafetto alla P9 lottery e ai premi della Fish! Purtroppo nemmeno questa volta riesco a portarmi a casa il Mox della lotteria, che per la cronaca ha vinto un ragazzo italiano ritornato al mondo di magic proprio quest'anno in occasione della Fish (o almeno cosi mi è parso di capire): bravo il nostro fortunello!
Una menzione particolare va fatta inoltre per la ChaosOrb lottery, il cui ricavato (oltre 1000 eurini, TUTTI i partecipanti hanno donato qualcosa.. complimenti a tutti) è stato donato alle persone vittime del crollo del ponte che ha purtroppo flagellato la nostra città. Un gesto nobile che fa parlare la Fishliver anche per ciò che non riguarda Magic the gathering.

La Fish - Il side event

Una pizza per cena e decidiamo di partecipare al "torneino" side-event di mezzanotte (o poco prima) che figura ben 31 partecipanti per una competizione ad eliminazione diretta con la bozza del disegno di Anson come premio, una City in a Bottle come premio ad estrazione, più alcuni piccoli premi sparsi per i tavoli durante i turni.
Qui il mazzo gira bene, forse pure troppo visto la tarda ora (!), e dei 6 turni previsti vinco i primi 4 e mi appresto a giocare la semifinale. Nel penultimo turno del torneo mi scontro contro il solito mazzo control con i serra (vincitore del torneo) che mi prende a sberle e mi rimanda a casa senza gloria .. ad ogni modo una buona performance, e nel precedente match porto anche a casa un segnapunti della Fishliver che era stato messo in premio al tavolo.

Conslusioni

E cosi nella tarda ora di sabato notte si chiude la bella parentesi della FishliverOil Cup. Una due giorni davvero bella e divertente in cui sono riuscito a recuperare, a buon prezzo, un paio di carte Antiquities che mancavano alla mia collezione. La voglia di OldSchool è più viva che mai e i giocatori sono più numerosi del previsto.. ci rivediamo il prossimo Ottobre!


commenti: 0 [ leggi commenti ] - [ aggiungi commento ]